QUALI INTERVENTI IN PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA ?

“I pensieri se pensati conducono alla salute mentale, se non pensati danno origine al disturbo”.  

(W.R. Bion)


I motivi che possono spingere a richiedere l'intervento di uno psicologo o psicoterapeuta sono molteplici: dalla richiesta di una consulenza per superare un momento di difficoltà in una specifica area della propria vita (es. superare un lutto o una separazione; oppure supportare i propri figli nei periodi più difficili della crescita) a richieste di sostegno per uno sviluppo del proprio Sé e delle proprie risorse personali; da richieste di aiuto per riuscire ad affrontare e superare un evento traumatico (es. un incidente grave, una violenza) fino al trattamento di disturbi (es. ansia, depressione, attacchi di panico) di diversa gravità.


Allo stesso modo anche i tipi di interventi che lo psicologo o psicoterapeuta può offrire per rispondere alle diverse richieste che il soggetto porta possono essere molteplici. Questi diversi tipi di intervento si differenziano per l'ambito di azione, per le tecniche che utilizzano, per la teoria che li sostiene, per la profondità a cui vanno ad agire, per il livello di ristrutturazione psichica che attivano, per i tempi che richiedono.

Di conseguenza la scelta del tipo di intervento più opportuno per ogni singolo individuo e per ogni singola situazione dovrà basarsi innanzitutto su una corretta valutazione clinica da parte dello psicologo o psicoterapeuta che, sulla base delle risorse e delle difficoltà portate dalla persona, indicherà la modalità più utile di intervento.

In questa sezione del sito è possibile farsi un'idea generale sui principali tipi di intervento. 

Se proviamo a curiosare metaforicamente nella "valigetta" dello psicologo per "vedere" come lavora, possiamo osservare alcuni tra gli "strumenti" che egli può utilizzare. Troviamo così - solo per citarne alcuni - "strumenti" quali il colloquio psicologico, i test psicologici, l'uso del disegno, ma anche l'uso delle narrazioni in psicoterapia. Ogni strumento viene scelto in base alle specifiche necessità di ogni singola persona e in base alla relazione che si instaura all'interno del campo bipersonale della terapia. 
Per sapere di più leggi l'articolo...

La parola psicoterapia etimologicamente deriva dalle parole greche che significano “anima” (psychē') e “cura” (theraphéia); essa rimanda quindi al concetto di “cura dell'anima”, "cura della psiche", da intendersi come cura delle funzioni affettive, cognitive e relazionali di una persona al fine di ridurne la sofferenza o il disagio, di ridurne i sintomi, o di intervenire sulla struttura di personalità.

Per saperne di più leggi l'articolo...

Il sostegno psicologico è un tipo di intervento caratterizzato dalla scelta clinica di rimanere prevalentemente ad un livello di elaborazione più vicino alla consapevolezza, alla coscienza, più mirato al sostegno dell’Io del paziente, e meno rivolto all’indagine ad ampio respiro dell’inconscio.

Per saperne di più leggi l'articolo...

La consulenza psicologica è un processo volto alla individuazione, definizione e soluzione di problemi e criticità in ambito psicologico specifici e circoscritti.

Per saperne di più leggi l'articolo...

Ogni genitore costruisce una relazione con il nuovo nato in base alle proprie esperienze infantili, alle relazioni di accudimento che ha sperimentato quando era bambino, alle immagini interne dei suoi genitori, alla sua rappresentazione della genitorialità. Con questo bagaglio il genitore incontra il nuovo nato, che arriva dotato di un suo temperamente e con delle precoci disposizioni relazionali. Sulla base di tutto ciò si costruisce la relazione genitore-bambino. Quando si presentano delle difficoltà in questo insieme di elementi, è possibile intervenire con la Psicoterapia Centrata sulla Genitorialità (PCP).
Per saperne di più leggi l'articolo...

La psicoterapia dell'età evolutiva è un intervento terapeutico rivolto a bambini e adolescenti, cioè a persone che rientrano ancora nell'arco dell'età evolutiva. Si caratterizza per le modalità di intervento adottate, che sono sempre modulate in base all'età del soggetto e al suo livello di sviluppo, e consentono di sostenere lo sviluppo e il raggiungimento delle principali tappe evolutive che possono incontrare un arresto o un rallentamento nei periodi di difficoltà.

Per saperne di più leggi l'articolo... 

L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è una tecnica psicoterapeutica innovativa, sviluppatasi inizialmente soprattutto per la terapia dei disturbi conseguenti a traumi (in particolare il PTSD) e la cui applicazione si è rivelata successivamente efficace anche per altre problematiche. Utilizza una stimolazione bilaterale, di solito attraverso i movimenti oculari, ma può essere anche una stimolazione tattile (tapping) o acustica..

Per saperne di più leggi l'articolo...

La vittimologia si occupa delle vittime di eventi lesivi (penali o extrapenali), e studia le caratteristiche delle vittime per promuovere prevenzione e/o riparazione dei danni subiti. Pertanto la vittimologia si rivolge a diversi tipi di soggetti: vittime di violenza, bullismo, rapine, eventi naturali, terremoti, ecc.

Per quanto riguarda l'approccio di cura e riparazione del danno psicologico sofferto dalla vittima, assumono particolare importanza gli interventi di sostegno psicologico, victim support e psicoterapia.

Per saperne di più leggi l'articolo..

La psicologia del benessere si caratterizza per un'attenzione maggiormente rivolta alle abilità, alle risorse e potenzialità dell'individuo, risorse che possono essere mobilitate e potenziate al fine di raggiungere un soddisfacente benessere soggettivo.

Per saperne di più leggi l'articolo...

Il training autogeno è una "tecnica di rilassamento e autodistensione"  elaborata dal neurologo tedesco Johannes H. Schultz, il quale lo definì “un metodo di autodistensione da concentrazione psichica”. Attraverso una serie di esercizi sviluppati da Schultz è possibile promuovere un riequilibrio del sistema nervoso vegetativo, una riduzione dello stress, un diminuzione dei disturbi psicosomatici, ed un miglioramento in alcuni aspetti della sfera emotiva.

Per saperne di più leggi l'articolo...

Il coaching  è un intervento che, per mezzo della relazione facilitante che si instaura tra il coach e il cliente (definito anche coachee), consente di favorire lo sviluppo del potenziale del soggetto, attraverso l’individuazione di uno o più obiettivi concreti e autodeterminati che vengono perseguiti e raggiunti attraverso la progettazione di piani di azione autodeterminati.

Per saperne di più leggi l'articolo...

L’intervento psicologico online rientra nel novero delle prestazioni dell’ “e-therapy” o “e-health”. Con questi termini si indicano i vari servizi di assistenza sanitaria che vengono offerti tramite videochiamate (da computer o smartphone), o tramite mail o chat, piattaforme o siti.

Per sapere di più leggi l'articolo...

Psicoterapia on line

L’intervento psicologico online rientra nel novero delle prestazioni dell’ “e-therapy” o “e-health”. Con questi termini si indicano i vari servizi di assistenza sanitaria che vengono offerti tramite videochiamate (da computer o smartphone), o tramite mail o chat, piattaforme o siti.

Per sapere di più leggi l'articolo...